Rivestimenti bagno: come abbinarli a doccia, vasca e sanitari

Scegliere il rivestimento giusto per il bagno significa coniugare bellezza, funzionalità e pulizia. Il bagno ideale dipende dal budget a disposizione, dallo spazio da arredare e deve soddisfare non solo il gusto della persona, ma anche le esigenze dal punto di vista pratico e i gusti di chi lo usa.

Non è tutto: il progetto del bagno, dai rivestimenti ai sanitari, va fatto tenendo in mente le dimensioni della stanza e la presenza di finestre, la distribuzione degli impianti e i tipi di sanitari. Abbinare piastrelle e sanitari, rivestimenti e complementi di arredo regala un valore aggiunto al bagno di casa. Vediamo alcune idee e i consigli degli specialisti di Indigo.

Un bagno caratterizzato da contrasti cromatici

Il bagno del 2021 è un bagno caratterizzato da forti contrasti cromatici tra pavimenti in cemento, ceramica e dettagli insoliti come lo specchio senza cornice. Arredi colorati si contrappongono a pareti e soffitti bianchi, oppure si dipinge la stanza per creare un contrasto con i tradizionali sanitari bianchi. In ogni caso l’effetto sorpresa è assicurato.

Bagno industrial, uno stile sempre di moda

Oggi la diffusione degli intonaci impermeabilizzanti sta modificando l’uso esclusivo delle piastrelle in bagno. Il pavimento in cemento e pietra del bagno industrial crea un ritmo visivo e dona alla stanza carattere e personalità, soprattutto se si è capaci di creare un contrasto con le pareti.

Marmo: il vero protagonista del bagno

Indigo è lo specialista dell’arredo bagno di lusso e tra le proposte per il bagno 2021 non poteva mancare il marmo, da usare per pavimento e pareti e associare al metallo lucido della rubinetteria. Non manca il contrasto con dettagli moderni, come lampade, barre per gli asciugamani e termoarredi.

Bianco e legno per donare carattere

Il bagno di carattere si contraddistingue per la doppia identità, che vede piastrelle bianche e uso del legno nel vano doccia, in contrasto con il monocromatismo della zona del lavabo. Questo gioco di materiali e colori dona immediatamente carattere al bagno e per una personalità ancora più decisa si può optare per la tonalità del grigio antracite.

Il legno si abbina perfettamente anche alla ceramica e viene usato anche in uno spazio umido come il bagno grazie ai trattamenti impermeabilizzanti a cui è sottoposto. Chi cerca una soluzione più economica può puntare sul bianco e nero e combinare piastrelle in ceramica, legno e mattoni per pareti e pavimento. Il dettaglio a sorpresa sono le travi in legno del soffitto.

Bagno minimal in black&white

Se il bagno è piccolo l’idea di lusso può essere data dall’alternanza tra bianco e nero, con la ceramica che domina il progetto di arredo e il pavimento che diventa protagonista dell’ambiente. Il bagno minimal black&white è un bagno che piace ai giovani e a chi ha una personalità moderna. Per questo Indigo consiglia lo stile minimal a chi ha a disposizione una stanza di piccole dimensioni, ma non vuole rinunciare la bagno di lusso.

Se a questo punto hai le idee chiare su come arredare il bagno, non ti resta che visitare il sito Indigo per trovare prodotti e soluzioni di arredo da proporre ai clienti. Un bagno non è meno importante delle altre stanze della casa e un bagno di lusso diventa il luogo in cui darsi la carica al mattino e rigenerarsi alla fine della giornata di lavoro.