Box doccia: porta scorrevole o porta battente

Il box doccia in Italia è la soluzione di arredo bagno preferita e la domanda che tutti i rivenditori si fanno è: meglio proporre un box doccia con porta scorrevole o porta battente? Vediamo pro e contro di entrambe le soluzioni e i consigli degli specialisti di arredo bagno Indigo.

Box doccia con ante scorrevoli: pro e contro

Il box doccia con ante scorrevoli è la soluzione più adatta ai bagni di piccole dimensioni, dato che offre diversi vantaggi: le pareti non sono un ingombro in fase di apertura e le porte non gocciolano, ma soprattutto si tratta di una soluzione più ermetica dato che la doccia può essere installata anche a filo pavimento.

Tuttavia, questa soluzione presenta anche alcuni svantaggi:

  • è più difficile da pulire;
  • il telaio è esteticamente poco gradevole;
  • si riduce lo spazio di apertura.

Box doccia con ante battenti: pro e contro

L’alternativa migliore al box doccia con ante scorrevoli è il box doccia con ante battenti, perfetto per chiudere la zona doccia con una porta battente e adatto al bagno di medie e grandi dimensioni. Anche in questo caso non mancano i vantaggi, tra cui la facilità di pulizia e il migliore aspetto estetico.

Gli svantaggi del box doccia con ante battenti sono, invece, il maggiore ingombro esterno e il rischio che, in assenza di telaio inferiore, esca acqua. Infine a molti clienti non piace il fatto che la porta della doccia goccioli verso l’esterno, anche se questo problema può essere facilmente risolto con un tappetino scendidoccia.

L’alternativa al box doccia scorrevole e ad ante battenti: la doccia walk in

Se nessuna delle due alternative presentate vi convince fino in fondo, è bene sapere che in commercio e sul catalogo Indigo è presente una terza soluzione: la doccia walk in con il vetro fisso. Si tratta di una zona doccia aperta e riparata da un semplice cristallo trasparente.

Belle da vedere e facili da pulire, queste cabine doccia sono anche meno costose delle cabine doccia con sistema scorrevole o a battente. L’unico requisito è quello di avere un bagno sufficientemente ampio, a cui la doccia walk in saprà subito donare classe ed eleganza.

I rivenditori Indigo sanno bene come per ogni stanza da bagno esista un box doccia ideale e come la scelta vada fatta sempre in modo da coniugare gusto e funzionalità. Se il box doccia ad anta scorrevole è il preferito nei bagni di piccole dimensioni e il box doccia ad anta battente fa la sua bella figura nella stanza da bagno medio grande, la soluzione walk in è senza dubbio quella che mette d’accordo tutti.

Scopri i diversi modelli di box doccia proposti da Indigo e il ricco catalogo di arredo bagno: avrai a disposizione tante soluzioni di cabina doccia capaci di soddisfare anche il cliente più esigente!